Definizioni generali

  • Con “Cliente” si intende il consumatore, ossia la persona fisica o giuridica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta acquistando un bene o un servizio.
  •  Con “Venditore” si intende qualsiasi individuo, persona giuridica o società investita di capacità giuridica, che nelle fasi conclusive del contratto esercita la propria attività commerciale.

1. Condizioni di vendita

Le presenti condizioni di vendita stabiliscono diritti ed obblighi del Cliente che acquista beni o servizi offerti nel sito web www.antichitarestauri.net dalla Ditta Antichità Restauri di Pomo Gianfranco, con sede in Via Pomponio Madia, 2 – Andria (BT), P. IVA 07580500721 – C.F. PMOGFR95L25A662D.

Al contratto di compravendita si applicano le disposizione di cui agli articoli da 50 a 61 del D. Lgs n. 206/05.

Il contratto di compravendita si perfeziona con il completamento del processo di acquisto, con il quale il Cliente dichiara di accettare, e di fatto accetta, le presenti condizioni di vendita.

Le presenti condizioni di vendita potranno essere soggette ad aggiornamenti e/o modifiche da parte della Ditta Antichità Restauri e tali modifiche ed integrazioni saranno valide ed efficaci dalla data in cui saranno comunicate al pubblico mediante pubblicazioni sul sito internet e si applicheranno alle vendite effettuate a decorrere da quella data.

Note relative alla vendita

Per poter procedere alla consegna ed alla relativa fatturazione del bene o dell’oggetto il Cliente deve obbligatoriamente riportare nome, cognome (ragione sociale), Codice Fiscale o Partita Iva.

Per acquisti di importi superiori a 2500 euro, è inoltre necessario inviare la copia di un documento d’identità valido (Carta d’identità, Patente o Passaporto) alla mail [email protected] Pertanto, quando necessario, se non si desidera fornire tale documento si invita a non procedere all’acquisto del bene o dell’oggetto.

Note relative ai prodotti

Acquistando un prodotto dal sito www.antichitarestauri.net si accetta di fatto che il bene acquistato potrebbe avere dei difetti. Infatti, quest’ultimo potrebbe presentare graffi o ammaccature, parti o pezzi di cornici mancanti, parti scollate, impiallacciature sollevate o mancanti, problemi di falegnameria ed altri difetti di questa natura. Per quanto riguarda la ferramenta, maniglie, chiavi e serrature potrebbero essere difettose e/o mancanti. Quanto riportato è dovuto al fatto che il suddetto sito tratta principalmente prodotti antichi o comunque vissuti che sono stati soggetti inevitabilmente all’azione deteriorante del tempo. Lo stato reale del prodotto è verificabile dalle foto presenti nella scheda tecnica, che hanno sempre valore prioritario su quanto descritto (inoltre, leggere differenze tra la fotografia e le effettive caratteristiche del prodotto potrebbero essere presenti in conseguenza dell’effetto della luce). Acquistando online dal presente sito si accettano pertanto i limiti di una vendita fotografica, quindi non si accetteranno resi dovuti ai problemi sopra riportati.

Tuttavia, si fa presente che per ogni articolo riportato nel catalogo del sito, i difetti sostanziali vengono messi in evidenza sia nelle descrizioni che nei testi al fine di renderlo noto al Cliente per correttezza e che tutti gli articoli possono essere visionati personalmente presso il nostro negozio onde evitare qualsiasi problema.

Inoltre, per gli articoli in legno, viene effettuato gratuitamente il trattamento antitarlo prima della consegna/spedizione ad ulteriore forma di garanzia e sicurezza per il Cliente. Tuttavia, anche in questo caso, si precisa che non ci si ritiene responsabili di eventuali problemi futuri di tarlo.

Sugli oggetti o beni in legno, essendo prevista questa operazione, la data di consegna potrebbe slittare di qualche giorno.

 

Riferimenti normativi principali

  • 128 e 247 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza del 18 giugno 1931 n. 773;
  •  64, 65, 68 e 74 del Codice dei beni culturali e del paesaggio – D. Lgs. del 22 gennaio 2004 n. 42;
  •  Lgs. del 6 settembre 2005 n. 206 – Codice del consumo

 

2. Contratto di vendita on line

Con “Contratto di vendita on-line” si intende il contratto di compravendita a distanza relativo a beni e/o servizi forniti dalla Ditta Antichità Restauri di Pomo Gianfranco, stipulato tra quest’ultimo e il Cliente nell`ambito di un sistema di vendita tramite la rete Internet.

Le condizioni del presente contratto concernono esclusivamente il consumatore e saranno regolate dal D.Lgs n.206/05.

Regole di Pagamento

Le forme di pagamento accettate sono tutte riportate all’interno del sito www.antichitarestauri.net. L’ordine sarà confermato solo alla ricezione del bonifico bancario o alla verifica della transazione con carte.

L’ordine verrà annullato se non perverrà prova del pagamento entro 7 giorni dalla data di acquisto.

3. Spedizione

La consegna della merce viene effettuata solitamente in 7 giorni lavorativi. Tuttavia, si ricorda che a seconda della tipologia della merce, della sua delicatezza e della destinazione questo termine può variare. Pertanto, non ci si ritiene responsabili se questo termine dovesse allungarsi per diversi motivi.

Inoltre, si ricorda che è ovviamente possibile ritirare la merce di persona presso il luogo stabilito da Antichità Restauri, ma solo dopo che è stato riscontrato il pagamento. Quindi, se si intende ritirare la merce di persona, dato che il presente sito calcola automaticamente un costo di spedizione a seconda della destinazione in tutta la comunità europea, in casi come questo, occorre scrivere sul form presente nella pagina “Contatti” del presente sito, di voler ritirare la merce personalmente prima di procedere all’acquisto in modo che non venga addebitato alcun costo di spedizione.

Note relative alla spedizione

Il ritiro della merce di persona deve essere concordato preventivamente per motivi di organizzazione.

La merce più delicata o di rilevante valore economico può essere consegnata a cura di Antichità Restauri, secondo i propri mezzi e le proprie competenze, fermo restando che tale scelta deve essere concordata preventivamente, deve restare a discrezione della Ditta Antichità Restauri e che i costi di spedizione potrebbero variare da quelli calcolati dal sito. Anche in questo caso, si invita a non procedere direttamente all’acquisto ma a scrivere prima sul form presente nella pagina “Contatti” in modo da stabilire le modalità ed i costi di spedizione (quando si tratti di merce delicata o di rilevante valore economico).

La merce spedita tramite corrieri viene sempre assicurata.

Metodi di imballaggio

L’imballaggio di oggetti o beni di antiquariato è un’operazione delicata e importante. Dall’imballaggio dipende l’integrità del bene stesso durante il trasporto, pertanto a volte, per la merce più delicata, può essere necessario smontare le parti più fragili (quando possibile). Gli imballaggi vengono sempre effettuati con cura e attenzione.

A seconda dei casi, questa operazione potrebbe far slittare di qualche giorno la data di consegna.

Note relative all’imballaggio

Se il Cliente provvede a ritirare la merce mediante un proprio corriere, sarà compito di quest’ultimo verificare l’idoneità dell’imballo e lo stato della merce e al momento del ritiro dovrà firmare la bolla di “Trasporto e accettazione merce”. Firmando la bolla il vettore attesta che la merce è idoneamente imballata per essere trasportata. Ogni seguente contestazione riguardo danni da trasporto verrà respinta anche se il destinatario ritenesse insufficiente l’imballo.


4. Vendita all’estero

La vendita all’estero di merce di rilevante interesse storico che ha più di 50 anni richiede un permesso di esportazione (Artt. 10 e 11 del D. Lgs. 42/2004).  Se indicato al momento dell’acquisto, è possibile effettuare la richiesta del permesso di esportazione per conto del Cliente, senza alcun costo aggiuntivo. Sono necessari sino a 40 giorni prima che la richiesta venga evasa dalle Belle Arti di Bari.

Antichità Restauri non si ritiene responsabile di qualsiasi problema o impedimento che comporti ritardi o il non accoglimento della richiesta.

 

5. Diritto di recesso

Ai sensi dell’art. 64 del D.Lgs n.206/05 il Cliente può recedere dal contratto comunicando tale volontà a mezzo di lettera raccomandata A.R. ad Antichità Restauri, spedita entro 10 gg. lavorativi a partire dal ritiro o dalla consegna della merce.

L’esercizio del diritto di recesso non comporterà alcuna spesa per il Cliente ad eccezione delle spese di trasporto per l’invio e la restituzione della merce.

Il diritto di recesso può essere esercitato solo da persone fisiche. Pertanto, gli acquisti in cui viene inserito un riferimento di Partita IVA nel modulo d’ordine non godono di tale diritto.

Il rimborso verrà effettuato tramite bonifico bancario entro 30 giorni dal ricevimento della merce sul conto corrente fornito dal Cliente. Si precisa che il rimborso sarà effettuato nel suddetto termine, se e solo se, a seguito della verifica della conformità del prodotto nonché della sua integrità, quest’ultimo risulterà idoneo.

6. Garanzie

Su acquisti di articoli di antiquariato o comunque datati viene rilasciato il certificato di autenticità. Su acquisti di articoli di modernariato questo certificato perde di significato e pertanto non viene rilasciato.

 

7. Assistenza clienti

Per qualsiasi informazione scrivere ad Antichità Restauri all’indirizzo [email protected], oppure chiamare al numero +39 0883 594344.

8. Disclaimer

Il presente sito www.antichitarestauri.net è stato redatto con molta cura e attenzione. Tuttavia, non è possibile garantire l’esattezza e la completezza delle informazioni incluse.
Antichità Restauri non si ritiene quindi responsabile in alcun modo per le eventuali attività intraprese sulla base delle informazioni presenti su questo sito.

Apri la chat
1
Ciao
Ti posso aiutare?